• Consegna in 24h
  • Pagamento a rate
  • Pagamento alla consegna
  • più di 50 recensioni a 5 stelle

LATO DI GIOCO: QUALE SCEGLIERE?

0 commenti
LATO DI GIOCO: QUALE SCEGLIERE?

Tu dove giochi?

La prima domanda che facciamo al nuovo compagno quando scendiamo in campo.

All'inizio è importante abituarsi a giocare ad entrambi i lati. Questo passo è fondamentale per tre motivi:

1) Serve a migliorare. Giocando ad entrambi i lati, il giocatore acquisisce le tecniche e le tattiche del gioco nella sua totalità.

2) Potrebbe capitare di avere un compagno mancino o che sa giocare solo nel tuo stesso lato. In quel caso potresti "sacrificarti" dall'altra parte del campo per il bene della partita.

3) Potresti capitare all'altro lato a partita in corso, e ti troveresti comunque a tuo agio.

Adesso andiamo ad analizzare le principali differenze di gioco nel lato sinistro del campo (Revés) e nel lato destro (Drive).

REVÉS

Il giocatore di sinistra è considerato più offensivo. Come mai?

La risposta si deduce facilmente: giocando a sinistra, l'angolo di gioco è molto più ampio avendo la mano destra vicina al centro del campo. 

Per questo motivo, il giocatore di revés è colui che chiude il punto con colpi decisivi sia nel suo lato che al centro del campo.

Di conseguenza, chi gioca in quest'area di solito è una persona più o meno alta con una buona forma fisica, in grado di coprire velocemente tutta la porzione di campo che gli tocca. 

Oltre alle caratteristiche fisiche (velocità e resistenza alla fatica), il giocatore di revés deve avere sangue freddo: molte volte sarà chiamato a definire un punto importante, e farsi sopraffare dalla tensione in queste occasioni potrebbe essere fatale.

DRIVE

Il giocatore di destra ovviamente è quello considerato più difensivo

Giocando meno palle, la caratteristica fondamentale di questo giocatore è la pazienza: nel drive ci sono meno colpi decisivi, quindi si punta più a lavorarsi bene il punto, piazzando la palla e creando occasioni favorevoli.

Altra componente importante è la concentrazione: avendo meno campo infatti il giocatore di destra gioca meno palle, il che potrebbe portare a volte a cali di concentrazione che potrebbero essere dannosi.

GIOCARE CON UN MANCINO

In questo caso la situazione cambia (...in meglio 😄).

Giocare con un mancino nella posizione di drive vuol dire infatti giocare con entrambe le mani dominanti al centro del campo. 

Questo però porterebbe ad un altro problema: chi è il questo caso il giocatore più offensivo? Chi va di smash quando la palla si trova giusto al centro?

Importante in questi casi è comunicare molto in campo o almeno deciderlo prima della partita.

 

Adesso sapete in dettaglio tutte le differenze, ma ci avevate mai fatto caso prima? E voi in quale lato giocate?

Fatecelo sapere con un commento e buon Padel a tutti 🎾

Lascia un commento

Tutti i commenti sono controllati prima di essere pubblicati
Le impostazioni dei cookie su questo sito Web sono impostate per "consentire tutti i cookie" per offrirti la migliore esperienza d'utilizzo. Fare clic su Accetta per continuare ad utilizzare il sito.
You have successfully subscribed!
This email has been registered